Le Faccine - Dare un nome ed un volto alle emozioni

mercoledì, dicembre 30, 2015




Questo è un gioco semplicissimo, e molto diffuso, che mi è stato suggerito da una pedagogista, alla quale mi sono rivolta per capire meglio alcuni comportamenti e reazioni della mia Trilobimba in crescita, e soprattutto per dosare e gestire le mie risposte.
Io l'ho trovato molto utile e la mia bimba si è subito abituata a giocarci.
Dare un nome a ciò che sta provando spero la aiuterà non solo a conoscere le emozioni, ma a riconoscerle successivamente, in lei e negli altri.

Come si fa?
Si disegnano su un grande foglio bianco 3 faccine, corrispondenti a 3 stati d'animo.
La mia bimba ha due anni, io ho disegnato ed insieme abbiamo colorato, attribuendo anche un colore diverso per ogni stato d'animo.
Noi abbiamo iniziato con la Faccina Felice (Verde che ride), Triste (Rossa che piange), Arrabbiata (Viola contrita).
Il cartellone va appeso in un punto molto comodo e accessibile della cameretta, o dove si passa molto tempo a giocare.

Come si usa?
Per prima cosa si cerca di spiegare a parole cosa rappresentano le immagini disegnate.
Durante la giornata, ad ogni reazione molto forte del bimbo corrispondente alle emozioni disegnate, lo si porta dal cartellone e gli si fa vedere a cosa corrisponde.
Dopo i primi giorni si invita il bimbo ad indicare cosa provi durante un capriccio, un gioco allegro, e successivamente cosa provi per un desiderio negato. Gli si chiede se vuole essere felice e cosa può farlo diventare felice.

E utile indicare ai bimbi anche cosa proviamo noi, soprattutto per spiegare le nostre reazioni ai loro comportamenti.


Dopo poco tempo Trilobimba vedendomi strana, mi ha portata dal cartellone chiedendomi se fossi triste! Le ho detto che ero un pochino triste per la giornata al lavoro, ma che vedendola felice mi avrebbe fatta diventare felice.
Credo che abbia ben capito, che le emozioni che proviamo e le reazioni che abbiamo condizionano le emozioni di chi ci circonda.


E poi?

Quando il bimbo avrà imparato bene le 3 emozioni sarà utile rifare il foglio aggiungendo altri stati d'animo come stupore, paura, noia...

You Might Also Like

1 commenti

Popular Posts